Emirates Stadium, un tour nello stadio dell’Arsenal

Emirates Stadium, un tour nello stadio dell’Arsenal

Come tutti sapete quando viaggio insieme a Fabio vengo puntualmente catapultata a visitare uno stadio di calcio; è da qui che nasce la sezione Stadium del blog. Oggi voglio farvi immergere nell’ Emirates Stadium, la casa dell’Arsenal.

Se sei un appassionato di calcio assolutamente non puoi perderti il tour di questo stadio dove potrai scoprire la storia del club e capire in che luoghi si muovono i giocatori prima e dopo le partite.

Emirates Stadium
Emirates Stadium

Emirates Stadium e la storia del club

Ogni Stadio che si rispetti ha sempre all’interno il Museo con la storia del club; troviamo le scarpette che portò Michael Thomas nell’89, la coppa della Premier League dell’epoca e le maglie indossate dai calciatori Charlie George del 1971 o Alan Smiths del 1994.

Molti oggetti furono donati dai calciatori stessi per ringraziare la squadra per tutto ciò che gli aveva dato negli anni.

Emirates Stadium: il Museo
Emirates Stadium: il Museo

Emirates Stadium, il dietro le quinte

Il tour prosegue verso quei luoghi che normalmente non sono visitabili perché chiusi al pubblico. Sarà possibile vedere gli spogliatoi (sia dell’Arsenal che della squadra ospite), la tribuna d’onore ed il tunnel che utilizzano i giocatori per entrare in campo.

Emirates Stadium: l'interno
Emirates Stadium: l’interno

Costi e durata

Lo Stadium si trova a nord di Londra, a circa 7 chilometri dal Big Ben. Raggiungerlo è davvero molto semplice perché servito dalla metropolitana, fermata Holloway Road.

Il costo è di:

  • 25 sterline per gli adulti,
  • 16 sterline per bambini al di sotto dei 16 anni
  • 20 sterline per chi ha più di 65 anni.

Il tour non è disponibile nei giorni in cui si giocano le partite e le visite sono chiuse a Natale e Capodanno.

La durata dell’intero tour è di circa 1 ora e mezza.

Emirates Stadium: lo Stadio
Emirates Stadium: lo Stadio

Questo Stadio è sicuramente uno dei migliori impianti sportivi di tutta Europa quindi vale davvero la pena recarsi a visitarlo, sopratutto per chi ama il gioco del calcio.

Se vuoi conoscere anche lo stadio di Colonia clicca qui

share this:

Donatella Gazzè

Ciao sono Donatella, ma tutti mi chiamano Donny. Architetto e Graphic Design di formazione, blogger e content creator per passione! Vivo nel mio mondo e nel web ho trovato la mia giusta dimensione..per questo ho deciso di mollare tutto e di intraprendere gli studi in Web Marketing e Social Media..il mio motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!