Disdire il viaggio causa coronavirus: si può!

Disdire il viaggio causa coronavirus: si può!

Penso di non essere l’unica ad avere organizzato un viaggio mesi fa e a doverci rinunciare in un momento così difficile e in cui bisogna stare tutti a casa. Bisogna assolutamente disdire il viaggio!

Ma la domanda che mi sono subito fatta è stata: Trenitalia e Italo restituiranno a tutti i soldi spesi? Oltre al fatto di dover rimanere in casa, in molti casi senza stipendio, i soldi ci verranno rimborsati?

Trenitalia dalla parte del cittadino

La compagnia Trenitalia si è subito dimostrata vicino ai propri clienti emanando un regolamento:

I viaggiatori possono ottenere il rimborso integrale per rinuncia al viaggio anche per biglietti acquistati dopo il 23 febbraio 2020, indipendentemente dalla tariffa, presentando la richiesta entro i termini indicati nelle disposizioni nazionali in materia e giustificando il mancato viaggio con i seguenti motivi:

  • quarantena, permanenza domiciliare e per tutti i viaggi con arrivo o partenza nelle aree indicate dal provvedimento;
  • viaggi programmati per partecipare a gite scolastiche, concorsi, manifestazioni, eventi o riunioni che sono stati annullati, rinviati o sospesi;
  • viaggi programmati verso l’estero dove è impedito o vietato l’arrivo secondo le disposizioni emanate.

Per i treni a media e lunga percorrenza, il rimborso integrale è in bonus utilizzabile entro un anno. La richiesta può essere effettuata, compilando l’apposito web form disponibile su www.trenitalia.com o presso qualsiasi biglietteria.

trovate tutto specificato qui

Trenitalia - rimborso treno
Trenitalia

Italo ha riflettuto e ci fa disdire il viaggio

La compagnia Italo c’ha messo un po’ a prendere la sua decisione sui rimborsi per disdire il viaggio, ha titubato nel far uscire il suo comunicato, ma alla fine ha deciso di accogliere la richiesta del Codacons: concederà rimborsi agli utenti per tutti i biglietti relativi a viaggi da effettuarsi fino al prossimo 3 aprile:

  • per i viaggi da e per Lombardia, Veneto e Emilia Romagna sono rimborsabili i biglietti acquistati entro il 2 marzo 2020, mentre per i viaggi da e per qualsiasi altra zona del territorio nazionale sono rimborsabili i biglietti acquistati fino al 9 marzo 2020 (incluso)”.

RETTIFICA: Italo cambia le modalità di richiesta rimborsi La richiesta deve essere effettuata tramite questo modulo reclami – clicca qui e scegli la categoria rimborso per emergenza sanitaria 2020
In caso di richiesta per più viaggi, è necessario inviare una mail (con le caratteristiche sopra specificate) per ciascun Codice Biglietto.

trovate tutti i dettagli qui

Italo - rimborso viaggio
Italo

Entrambe le compagnia vi rimborseranno con un buono da poter riutilizzare per l’acquisto di un nuovo viaggio.

Hotel.com e i viaggi negli Stati Uniti

La piattaforma Hotel.com per tutte le prenotazioni di un soggiorno negli Stati Uniti fornirà la cancellazione e provvederà ad un rimborso. Nel caso in cui la prenotazione fosse di un pacchetto volo+hotel la piattaforma cercherà di definire con la compagnia aerea le modalità di rimborso. Per i rimborsi degli Hotel in Europa bisognerà invece attenersi alle date presenti al momento della prenotazione decise da ogni singola struttura.

Logo Hotel.com
Logo Hotel.com

Forza andrà tutto bene e torneremo presto a viaggiare! Se intanto vuoi viaggiare con la fantasia clicca qui

share this:

Donatella Gazzè

Architetto e Grafic Design di formazione, blogger per passione! Vive nel suo mondo e nel web ha trovato la sua giusta dimensione..per questo ha intrapreso gli studi in Web Marketing e Social media..il suo motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!