Case a Igloo, Milano e la sua architettura nascosta

Case a Igloo, Milano e la sua architettura nascosta

Forse non tutti sanno che nel quartiere Maggiolina di Milano, in Via Lepanto ci sono delle abitazioni dalla forma davvero particolare; sto parlando delle case igloo di Mario Cavallè.

Io le ho scoperte per caso, perché andando spesso a Milano volevo visitare qualcosa di particolare e cosi cercando in rete ho trovato queste architetture cosi speciali.

Le case ad Igloo e la loro storia

Per capire il significato delle case a Igloo di Milano, bisogna immaginare una città che sta tentando di rialzarsi dopo la guerra; nel 1946, l’ingegnere Mario Cavallè, crea il progetto di queste mini abitazioni.

Il progetto delle case Igloo - credit: web con mia rielaborazione grafica
Il progetto delle case Igloo – credit: web con mia rielaborazione grafica

Nel progetto originario le case erano 12, oggi ne sono rimaste solo 8; case a pianta circolare di circa 50 metri quadrati sviluppate su due livelli (seminterrato e primo piano).

Oggi solo 2 case igloo hanno mantenuto l’impianto originario, le altre sono stata ristrutturate; una ad esempio è stata ripensata come loft open space.

Un mondo quasi magico

Purtroppo ho perso tutte le foto, non so davvero dove siano finite, ma il ricordo di queste casette mi rimarrà sempre in mente per la loro particolarità. Il quartiere è molto tranquillo, silenzioso e immerso nel verde.

Purtroppo la posizione delle case non le valorizza, si vedono a malapena da dietro una recinzione ed è molto difficile ammirarne la bellezza e òa particolarità; c’è anche da dire che sono tutt’oggi abitate quindi sicuramente i proprietari vogliono mantenere una certa privacy.

L'unica casa a Igloo visibile dalla strada - credit: urbanlife
L’unica casa a Igloo visibile dalla strada – credit: urbanlife

Se capitate a Milano però fateci un salto perché ne vale comunque la pena, scoprirete un quartiere davvero carino, con un insieme di architetture tutte molto particolari.

Come arrivare:

Le Case a Igloo di Milano si trovano lungo Via Lepanto. Per arrivarci, la fermata della metropolitana più vicina è “Istria”, sulla linea lilla M5.

Leggi anche il mio articolo su Torino e seguimi su instagram

share this:

Donatella Gazzè

Ciao sono Donatella, ma tutti mi chiamano Donny. Architetto e Graphic Design di formazione, blogger e content creator per passione! Vivo nel mio mondo e nel web ho trovato la mia giusta dimensione..per questo ho deciso di mollare tutto e di intraprendere gli studi in Web Marketing e Social Media..il mio motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!