Cantine vinicole del Trentino, i tour da non perdere

Cantine vinicole del Trentino, i tour da non perdere

L’Italia si sa è un grande territorio, pieno di prodotti genuini, in cui gli uomini lavorano con amore e dedizione la terra per poter produrre ogni giorno prodotti sempre più ricercati e di qualità. Oggi andremo a scoprire quali sono le cantine vinicole del Trentino Alto Adige che più meritano di essere visitate non solo per la qualità dei prodotti, ma per la forte storia di amore, passione, dedizione e perchè anche coraggio che si nasconde dietro all’azienda.

Il brindisi dei campioni, la cantina Ferrari

Chi leggendo il nome ferrari non ha pensato subito alla macchina? Be posso dirvi che pur essendo lo spumante utilizzato durante il brindisi di Formula Uno il nome Ferrari non centra nulla con quello della casa automobilistica. Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi.

È un pioniere: è lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia. La cantina Ferrari da la possibilità di scegliere diversi Tour, ognuno dei quali con diversi abbinamenti in degustazione e diversi prezzi. Puoi trovare tutte le informazione qui

Il Tour #ToTheMaximum

Tour in cantina con assaggio guidato di Ferrari Maximum Blanc de Blancs Trentodoc e Ferrari Maximum Rosé Trentodoc al costo di 20€. Il tour comincia con la visione di un video in cui viene spiegata nel dettaglio la storia di Ferrari e di come la cantina, ancora agli inizi, sia passata in mano alla famiglia Lunelli, oggi alla terza generazione. Ci si sposta poi nel vero cuore dell’azienda, mi raccomando la temperatura cala a 12 gradi quindi in estate è consigliabile un giacchetto.

Cantine vinicole del Trentino: La cantina Ferrari a Trento
Cantine vinicole del Trentino: La cantina Ferrari a Trento

Oltre a vedere il vero giro che l’uva compie attraverso tutti i passaggi e le lavorazioni, all’interno della cantina vi è un piccolo museo dove sono conservate le antiche attrezzature che Ferrari utilizzava per la sua produzione di vino. Vi è anche un piccolo caveau dove sono conservata dalla prima bottiglia prodotta fino all’incirca ai primi anni del 1990. La guida ci ha spiegato che vengono conservate un po’ come memoria storica e le più ‘giovani’ per realizzare dei test sulla conservazione del vino stesso.

Informazioni Utili:

Visite dal lunedi al sabato ( nel mese di dicembre anche la domenica) – durata di circa 1 ora – temperatura di +12°

Indirizzo: Via Ponte di Ravina 15, Trento, Italia ( Come arrivare )

+ 39 0461  972331 

visit@ferraritrento.it

Francesco Moser e il suo Trento doc

C’è chi alla parola Moser pensa subito ad Ignazio concorrente anche del Grande Fratello Vip, ma i più appasionati di sport e della storia del ciclismo conosceranno sicuramente Francesco Moser, detentore del record dell’ora nel 1984. In pochi sanno che oggi Moser Trento è una cantina che produce uno dei vini più famosi del Trentino.

La Famiglia Moser affonda le proprie radici nel retroterra culturale della Valle di Cembra. Tradizioni contadine, duro lavoro, passione per la terra, connubio tra semplicità e modernità, i nostri vini sono l’espressione di questi valori. Dal 1984 il metodo classico è la produzione di eccellenza della nostra azienda. Il processo di vinificazione e spumantizzazione viene svolto interamente nella nostra cantina, situata presso Maso Warth.

Cantine vinicole del Trentino: La cantina Moser Trento
Cantine vinicole del Trentino: La cantina Moser Trento

Leggi anche Il Lago di Tovel: tra natura e meraviglia

Il prezzo del tour è di 10€ e il giro dura circa 40 minuti. A differenza della cantina Ferrari, la cantina Moser ha dimensioni più ridotte. La guida ci ha spiegato che loro non producono riserva, quindi smerciano ogni tanto tutto il vino prodotto. Anche qui però si segue il passaggio dell’uva dall’arrivo in cantina fino all’imbottigliamento. Tutta la parte di stoccaggio ed etichettatura viene fatta però in un’altro luogo.

Una volta terminato il giro, accanto alla sala degustazioni è stato creato un piccolo museo celebrativo di Francesco Moser con esposto le maglie, le biciclette d’epoca e i trofei che hanno segnato la storia degli ultimi 50 anni del ciclismo italiano. Tra tutte, capeggiano la bicicletta del Record dell’Ora ottenuto da Francesco a Città del Messico nel 1984, la Maglia Rosa del Giro d’Italia e la pietra di Roubaix.

Informazioni Utili

Visite dal Lunedì a Venerdì: 8:00 – 12:00 / 14:00 – 17:00, e il Sabato: 9:00 – 12:00 – durata circa 40 minuti

Maso Warth: Via Castel di Gardolo, 5 – Trento ( Come arrivare )

info@mosertrento.com
Tel: +39 0461 990786

Rotari Trento Doc nel cuore delle Dolomiti

Una delle cantine più famose, non solo in Trentino, ma in tutta Italia se non nel mondo è senza dubbio la Cantina Rotari. Punta di diamante del Gruppo Mezzacorona, la Cantina Rotari è una delle più significative strutture di produzione di spumante Metodo Classico in Italia, una cantina di moderna concezione perfettamente integrata nel territorio circostante, ideata e costruita nel rispetto dell’ambiente. Il suo suggestivo tetto “a onda” evoca il susseguirsi dei vigneti coltivati a pergola trentina, tipico dell’ambiente che la ospita.

La Cantina Rotari è all’avanguardia in tutto il processo produttivo, dalla preparazione del vino base, al remuage, alla sboccatura e cura del prodotto. Il cuore della Cantina è la sala di invecchiamento e affinamento: qui riposano le bottiglie di Rotari Trentodoc che attendono il giusto grado di maturazione per esprimere appieno tutti gli aromi e i profumi caratteristici di Rotari.

Cantine vinicole del Trentino: La cantina Rotari
Cantine vinicole del Trentino: La cantina Rotari

Il Tour ha una durata di circa un ora ad un costo di circa 15€ e termina all’interno della “Sala del Re” con una degustazione di due spumanti Millesimati Rotari Trentodoc. Anche in questo caso è possibile seguire l’intero viaggio dell’uva dall’arrivo in cantina fino al confezionamento. La visita guidata alla Cantina è un esperienza unica, anche grazie al contesto architettonico affascinante, perfettamente inserito nel magnifico territorio della Piana Rotaliana.

Informazioni Utili

Via Tonale, 110, 38010 San Michele All’adige TN, Italia ( Come arrivare )

Web: https://www.mezzacorona.it/
Mail: visite@mezzacorona.it
Tel: +39 0461 616300

Kellerei Bolzen, la cantina di Bolzano

Non fa parte del Trentino, ma si trova in Alto Adige, più precisamente a Bolzano, ma ci tenevo ad inserirla perchè può essere una tappa piacevole durante il vostro viaggio. Qui a differenza delle altre cantine non è previsto nessun tour, ma all’interno del negozio è possibile degustare qualsiasi tipo di vino si voglia per poter effettuare l’acquisto in piena consapevolezza.

Cantine vinicole del Trentino: La cantina Kellerei
Cantine vinicole del Trentino: La cantina Kellerei

Fare del buon vino è un mestiere. Fare grandi vini è un’arte”. Arte che l’enologo Stephan Filippi dimostra di padroneggiare non soltanto con l’eccezionale Lagrein Riserva Taber, ma con tutti gli altri inconfondibili ed unici vini che anno dopo anno prendono vita dalle sue sapienti mani. Vini di qualità, ricchi di sfumature e unici nel loro genere, frutto della sua grande esperienza nella vinificazione, del suo amore per il vino e della sua grande intuizione e ricerca dell’eccellenza. Ecco perché i vini di Cantina Bolzano sono così apprezzati e premiati.

Informazioni Utili

Via San Maurizio 36 – Bolzano ( Come arrivare )

Telefono: +39 0471 27 09 09

info@kellereibozen.com
www.kellereibozen.com

Seguimi su instagram

share this:

Donatella Gazzè

Ciao sono Donatella, ma tutti mi chiamano Donny. Architetto e Graphic Design di formazione, blogger e content creator per passione! Vivo nel mio mondo e nel web ho trovato la mia giusta dimensione..per questo ho deciso di mollare tutto e di intraprendere gli studi in Web Marketing e Social Media..il mio motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!