Il Lago di Tovel: tra natura e meraviglia

Il Lago di Tovel: tra natura e meraviglia

Fabio ha sempre amato la montagna, fin da piccolo passava li le sue vacanze sia estive che invernali. Io invece ci sono stata la prima volta proprio con lui e me ne sono completamente innamorata. La amo molto più in estate, sono sincera, in primis perchè sono una freddolosa cronica e poi perchè non so assolutamente sciare.

Uno dei luoghi che più mi è rimasto nel cuore è senza dubbio il Lago di Tovel. Vi chiederete, ma non si chiamava Braies? Eh no….perchè quello è il più famoso, forse un po’ troppo………

Il lago naturale di Tovel si trova nella Valle di Tovel all’interno del Parco Nazionale Adamello-Brenta in Trentino Alto Adige. Andandoci vi renderete conto di quanto è magico, di quanto la natura sia davvero spettacolare. Il giro del lago dura all’incirca 1 ora e mezza ed è una camminata molto tranquilla, fattibile veramente da tutti; ovviamente vi consiglio scarpe comode e tenuta sportiva perchè l’ultimo tratto è un sentiero attrezzato con delle corde per avere maggior sicurezza. Se sono riuscita a farlo io fifona come sono può farlo davvero chiunque.

Come  arrivare: per chi è in macchina percorrendo la provinciale 14 si arriva ai parcheggi a pagamento dai quali partiranno le navette per il lago; per noi che invece eravamo  in treno da Trento è stato un pochino complesso; ci sono dei bus che partono dai centri di Tuenno o Cles. (vi consiglio di visitare questo sito dove trovate tutte le indicazioni dettagliate sia per arrivarci in estate che in inverno con i relativi costi dei servizi: https://www.ilovevaldinon.it/come-arrivare-al-lago-di-tovel )

share this:

Donatella Gazzè

Architetto e Grafic Design di formazione, blogger per passione! Vive nel suo mondo e nel web ha trovato la sua giusta dimensione..per questo ha intrapreso gli studi in Web Marketing e Social media..il suo motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!