Quando andare in vacanza a Miami Beach?

Quando andare in vacanza a Miami Beach?

Oggi parliamo di una vacanza a Miami Beach. Questa è una meta molto gettonata dai turisti; infatti, oltre a essere una delle mete turistiche più affascinanti e attraenti del mondo, Miami Beach offre agli amanti della natura e della vita all’aria aperta uno sfondo ideale per trascorrere le loro vacanze.

Miami è conosciuta per le sue spiagge ed è famosa per i suoi hotel raffinati, i ristoranti trendy e le discoteche. La sua fama internazionale è dovuta alla presenza di alcuni dei più noti artisti e star del cinema americano.

Miami, clima e temperature

Si sa, Miami è la città del sole, del divertimento e del lusso; è definita da moltissimi turisti “I Caraibi degli Stati Uniti”, la città della Florida continua ad essere una delle mete più gettonate. Ma qual è il suo clima? Miami possiede un clima di tipo tropicale, il quale è contraddistinto da estati decisamente calde, al limite del rovente, inverni piuttosto miti e una scarsa piovosità generale.

L’estate è sicuramente un periodo estremamente caldo, durante il quale la temperatura media non scende mai al di sotto dei 30°C, soprattutto a causa dell’afa e dell’umidità proveniente dal mare. Una stima meteorologica ha accertato che nel periodo di tempo che intercorre tra i mesi di giugno e settembre, le piogge si limitano solo a coprire circa 14 giorni su 122 disponibili. Tuttavia, nei mesi di agosto e settembre, il clima potrebbe cambiare vertiginosamente, orientandosi verso l’assidua frequenza di uragani e tifoni provenienti dall’Atlantico e che si abbattono troppo spesso sulle coste della Florida, provocando ingenti danni.

I mesi invernali, per contro, sono caratterizzati da un clima molto al di sopra delle medie stagionali in qualunque altra località: le temperature, infatti, toccano i 25°C di media e le piogge continuano ad essere molto scarse. Durante i mesi di gennaio e febbraio ma in maniera del tutto saltuaria, potrebbe capitare che arrivino correnti provenienti dal nord che potrebbero causare una discesa delle temperature invernali usuali, facendole raggiungere anche i 15°C; in ogni caso, l’inverno a Miami resta davvero mite.

Ma quindi qual è il periodo migliore per visitare Miami?

Il periodo migliore per immergersi nel clima di Miami e per visitarne i suoi punti di interesse è quello che va dai mesi di dicembre e aprile, periodo nel quale le temperature sono decisamente miti, ottime per passeggiare e per godere del mare che possiede una temperatura di circa 25°C in quel determinato periodo dell’anno.

Inoltre, pur essendo una città scarsamente piovosa, visitare Miami tra marzo e aprile è un’ottima soluzione in quanto si sfrutta nel miglior modo possibile il periodo nel quale le precipitazioni sono estremamente rare e le temperature non sono così roventi.

Vacanza a Miami - credit: Famigliainfuga.com
Vacanza a Miami – credit: Famigliainfuga.com

Vacanza a Miami in Primavera

La primavera a Miami è decisamente calda, ma leggermente di meno rispetto ai caldissimi mesi estivi. Infatti, i mesi migliori per visitare Miami in primavera sono senza dubbio quelli di aprile e maggio, durante i quali le temperature oscillano tra i 20 e i 31°C di media. Inoltre, la primavera è il periodo nel quale vengono organizzati i migliori eventi della città: fulgido esempio di questo è lo Spring Break, periodo nel quale i giovani universitari si riversano sulle spiagge di Miami alla ricerca di intrattenimento e relax.

Visitare Miami in Estate

L’estate a Miami è altrettanto movimentata e ricca di opportunità: dal Miami Spice e il Miami Spa, periodi nei quali godere di trattamenti di benessere a prezzi scontati, fino al Coconut Grove Festival o il Festival Nazonale del Rum, eventi tradizionalistici della città nei quali poter assaggiare le specialità tipiche di Miami, la città della Florida si riempie di curiosi e visitatori grazie alle calde temperature. Occhio ad agosto e a settembre, mesi nei quali sono frequenti gli uragani!

Vacanza a Miami in Autunno

Anche in autunno Miami pullula di turisti, grazie ad altrettanti festival che animano la movida notturna. Ad esempio, in ottobre e in novembre viene organizzato il Jungle Island, tour che accompagna i turisti nelle location che esplorano la fauna e la biodiversità della Baia di Biscayne; inoltre, è da menzionare anche il Chamber South Miami Art Festival, nel quale diversi artisti condividono alcuni spettacoli live di arte o cultura, il tutto organizzato sulla Ocean Drive anche grazie al meteo mite e non piovoso.

Visitare Miami in Inverno

Nonostante si registri una riduzione dell’organizzazione di festival, parate o eventi vari, Miami si rifugia nei suoi edifici, ideando serate dedicate all’antiquariato o agli spettacoli d’arte di nuove generazioni di artisti. Anche in inverno basta equipaggiarsi di un giubbino, di pantaloni lunghi non troppo pesanti, di qualche maglioncino utile per le giornate più “fredde” e di un bel paio di sneakers comode per poter esplorare Miami in tutto il suo splendore!

E tu stai programmando il tuo prossimo viaggio? Se vuoi scoprire in anteprima la mia prossima meta seguimi su instagram

share this:

Donatella Gazzè

Ciao sono Donatella, ma tutti mi chiamano Donny. Architetto e Graphic Design di formazione, blogger e content creator per passione! Vivo nel mio mondo e nel web ho trovato la mia giusta dimensione..per questo ho deciso di mollare tutto e di intraprendere gli studi in Web Marketing e Social Media..il mio motto? Volere è potere..tutto il resto sono scuse!